Dalle periferie più povere di Buenos Aires alle palestre di tutta Italia, sempre con il ritmo nel sangue e la voglia di regalare un sorriso a chi vuole divertirsi, fare nuove conoscenze e tenersi in forma a tempo di musica.
Questo è ciò che viene subito in mente quando si parla di Miguel Benitez, argentino di nascita ma maceratese di adozione, ideatore negli anni 2000 del Reggaeton Fitness che proporrà a Tuttinfiera.

Coinvolgente come solo i balli latini sanno essere, questa disciplina unisce la sensualità della bachata e della salsa all’energia dei ritmi reggaeton, con coreografie semplici perfette sia per le coppie, sia per chi vuole lasciarsi trascinare dal ritmo, da solo o in gruppo.

Praticato in quasi 100 palestre d’Italia, il Reggaeton Fitness continua a raccogliere consensi e a riempire le sale dei corsi: ottima risposta contro lo stress e per chi è alla ricerca di un allenamento cardiovascolare efficace e mai monotono.

Questo format, che torna al Tuttinfiera anche quest’anno, ha il suo indiscusso punto di forza nella semplicità, con coreografie, realizzate su brani mixati in 32 counts, alla portata di tutti. Non è necessario saper ballare come professionisti per lasciarsi trascinare dalla carica di movimenti sincopati, movenze sensuali e passi – base di un ballo speciale come il Mambo.

Per scoprire tutto questo in prima persona, basta fare un salto sotto il Palco XDrums dove Miguel, Leo Nunez, Mary Hola e il suo staff d’istruttori del Veneto faranno vivere al pubblico ore di divertimento energetico a ritmo del Reggaeton Fitness.